Tecnoteam Albese con Cassano vs AcciaiTubi Picco Lecco (1-3)

Il derby rimane biancorosso! Pronto riscatto per le ragazze dell’AcciaiTubi Pallavolo Picco Lecco che, dopo la prestazione sottotono della scorsa settimana contro Palau, conquistano la vittoria da 3 punti nel derby Lariano contro la Tecnoteam Albese in un PalaPedretti a porte chiuse con il punteggio di 1-3 (21-25|14-25|25-22|19-25) in poco più di 1 ora e 45 minuti.
Per questo derby di ritorno, Coach Milano schiera in campo il sestetto titolare con Dall’Igna, Focaccia, Manzano, Martinelli, Lancini e Valli (Libero Lussana). Nel primo set, dopo un avvio in sostanziale equilibrio tra le due formazioni (10-10), sono le lecchesi a portarsi in vantaggio (13-15), con le padrone di casa che non mollano e riconquistano la parità (15-15). Entra Mandaglio su Dall’Igna tra le fila biancorosse che, con un attacco vincente di Manzano, conquistano il set (21-25) portandosi sullo 0-1.
Il secondo parziale di gioco è tutto a tinte biancorosse: parte subito forte l’AcciaiTubi Pallavolo Picco Lecco che, trascinata dai colpi di Arianna Lancini e Martina Martinelli, mette subito tra sé e gli avversari un discreto margine 4-15. La formazione di casa non riesce a reagire in questo frangente e le lecchesi sono brave ad incrementare il vantaggio (7-21). È ancora una fast di Manzano a chiudere il parziale sul 14-25 portando le biancorosse sul 0-2.
Nella terza frazione di gioco, l’equilibrio del match si ribalta ed è la formazione di casa a portarsi in vantaggio (12-5) con le ragazze di coach Milano che sembrano faticare a reggere gli attacchi delle avversarie. Entra Mambelli su Valli, e Mandaglio su Dall’Igna. La Picco ci crede e con un’emozionante rimonta riconquista la parità: 21-21. Complici alcuni errori, Albese conquista il parziale riaprendo l’incontro (1-2) con il punteggio di 25-22.
Nel quarto e ultimo set, è la determinazione delle biancorosse a farla da padrone: l’AcciaiTubi Picco Lecco parte bene e si porta dapprima sul 2-8 e poi, con un’ottima intesa tra palleggio e attaccanti, sul 6-13. La Picco è inarrestabile e, nonostante qualche errore che permette alle avversarie di recuperare qualche punto (13-21), conquista set e vittoria sul punteggio di 19-25 grazie a un attacco Vincente di Lancini.
Un risultato cercato, voluto e ottenuto fin dai primi palloni della gara dalle ragazze della Picco Lecco che hanno messo in campo una prestazione maiuscola che consente alle biancorosse di riconquistare la vetta della classificadel girone B1 compiendo il sorpasso proprio sulla formazione di Albese (+2 punti) che permetterà loro di presentarsi all’ultimo impegno di questa “Fase 1” da capolista. 
Top Scorer dell’incontro è Arianna Lancini con 19 punti, seguita da Martina Martinelli (18), Greta Valli (17), Manzano (12), Focaccia (11), Ratti (4) e Mambelli (3).

INTERVISTE:

Queste le parole del 1° Allenatore, Gianfranco Milano al termine della gara:

«Abbiamo sognato tutti quanti questo risultato e a volte questi sogni aiutano. Abbiamo fatto una bellissima partita, che non ha niente a che vedere con quella della scorsa settimana. Loro hanno dimostrato di non voler assolutamente mollare e nel terzo set ci hanno zittito, dopo i primi due set. Nel quarto abbiamo voluto la vittoria a tutti i costi. Sono contento anche del bel gioco, abbiamo lavorato tantissimo sui fondamentali e questo ci ha portato ad avere un vantaggio. Complimenti alle ragazze, la prossima partita è comunque importante per chiudere bene la prima fase, poi capiremo come si svilupperà la seconda»

Queste le parole del Presidente, Dario Righetti al termine della gara:

«Grandissima partita delle ragazze, siamo senza voce. Più che la vittoria in un derby che dà sempre grandissima soddisfazione, e la testa della classifica, la cosa più bella è stata la reazione delle ragazze dopo la sconfitta della scorsa settimana. Sono state tutte bravissime, complimenti a loro e allo staff perchè hanno lavorato benissimo: è una lezione di vita, quando non ci si abbatte i risultati arrivano»

Martina Focaccia:

«L’emozione è tantissima, sono felicissima di questa squadra perchè avremmo potuto arrivare qui sfiduciate, invece abbiamo fatto del nostro meglio».

Martina Martinelli:

«Sono felicissima di aver vinto con la mia squadra, abbiamo giocato tutte insieme, difendendo e coprendo ogni pallone e questa è stata la chiave del nostro successo».

Arianna Lancini:

«Era un derby speciale, perché eravamo due squadre appaiate in vetta e alla pari. Abbiamo vinto noi e sono contentissima».


Last update: 2021-03-21 12:29

AcciaiTubi Picco Lecco vs Pallavolo Capo d’Orso Palau (2-3)

Dopo sette vittorie consecutive in sette gare disputate, arriva la prima sconfitta stagionale per le ragazze dell’AcciaiTubi Pallavolo Picco Lecco. Nell’incontro che ha segnato il ritorno delle biancorosse tra le mura amiche del Centro Sportivo Al Bione, è la formazione ospite della Pallavolo Palau a imporsi e a conquistare la vittoria con un punteggio di 2-3 (25-14 | 25-21 | 20-25 | 20-25 | 10-15).

Coach Milano schiera in campo il sestetto titolare con Dall’Igna, Focaccia, Manzano, Ratti, Lancini e Valli (Libero Lussana). 

In avvio di match, le biancorosse partono subito forte e mettono tra sé e le avversarie un discreto margine portandosi sul punteggio di 8 a 2. Palau cerca di recuperare lo svantaggio, ma la formazione di casa è brava a resistere e a non farsi sorprendere: sotto i colpi di Lancini e Valli, il distacco aumenta (20-12) e, con un attacco di Ratti, la Picco chiude il parziale sul 25-14.

L’inizio della seconda frazione di gioco vede le due squadre giocare in sostanziale equilibrio (4-4) quando la Picco accelera e inizia a macinare punti portandosi in vantaggio con il punteggio di 21-12. Milano decide di dare spazio a Mandaglio, che entra in campo su Dall’Igna. La formazione avversaria tenta nuovamente il recupero avvicinandosi pericolosamente sul 22-18, ma è un attacco vincente di Greta Valli a chiudere il parziale e a portare le biancorosse in vantaggio per 2-0.

Nel terzo set qualcosa si inceppa nell’AcciaiTubi Picco Lecco e, dopo un’iniziale parità (5-5) le sarde si portano dapprima sul 10-12, e successivamente sul 15-18. Non basta un ACE della neo entrata Mainetti, a scuotere il punteggio che vede le ospiti allungare (19-24).  Esce Valli per Mambelli e dopo un recupero della capitana Martina Focaccia, arriva anche un cartellino rosso, per proteste, a coach Guidarini che però non cambia le sorti del set che termina sul 20-25.

Nel quarto parziale di gioco, coach Milano, schiera dall’inizio Mambelli e Martinelli in sostituzione rispettivamente di Valli e Ratti. La Picco si porta inizialmente in vantaggio (8-5) ma poi è di nuovo black-out e, complici i numerosi errori tra le fila biancorosse e la costanza delle avversarie, la formazione ospite della Pallavolo Palau prende in mano le redini del match e allunga aggiudicandosi il parziale (20-25) e trascinando le padrone di casa al tie-break.

Nel quinto e ultimo set l’inerzia è tutta a favore delle ospiti, nonostante la partenza decisa della Picco (7-3). Palau infatti non molla e recupera lo svantaggio (9-8). Nel finale continua il momento no della Picco che cede set e vittoria per 2-3 alle avversarie (10-15).

Un risultato, quello di questa sera, che vede le biancorosse dell’AcciaiTubi Picco Lecco perdere la testa della classifica in favore della Tecnoteam Albese con Cassano (+1 punto), formazione che le biancorosse affronteranno il prossimo weekend nella 9° giornata di campionato.

Top Scorer dell’incontro è Arianna Lancini con 21 punti, seguita dalla capitana Martina Focaccia (16), Greta Valli (11), Sonia Ratti (9), Manzano (7), Martinelli (5), Mambelli (3), Mainetti e Dall’Igna (1).

 

Queste le parole del 1° Allenatore, Gianfranco Milano al termine della gara:

«Commentiamo una sconfitta sicuramente figlia del nostro gioco. Onore e merito alla squadra avversaria, molto carica e aggressiva; forse siamo stati noi stessi dargli delle sicurezze. Nel secondo set le abbiamo risvegliate, perdendoci nelle nostre problematiche. La differenza è stata nella continuità, che noi non abbiamo avuto nella fase break, mentre sul cambio palla abbiamo sofferto qualcosina in ricezione. Abbiamo avuto un condizionamento legato alle difficoltà da dover gestire da tanto tempo, visto che questo campionato offre pochi spunti di questo genere. Mediteremo in palestra, abbiamo tanti spunti su cui lavorare, ad Albese dovremo dimostrare tanto e migliorare nel gioco di fronte a una squadra che sa creare delle buone situazioni di pallavolo; andremo lì per portare a casa quanti più punti possibili».

 

Queste le parole del Presidente, Dario Righetti al termine della gara:

«Onore ai vincitori, che hanno disputato una partita molto bella e combattuta sin dall’inizio. Purtroppo non abbiamo giocato come al solito, ci sta ed è la prima sconfitta stagionale. Dobbiamo guardare avanti con forza e coraggio, alla trasferta più che impegnativa di Albese da preparare al meglio».

 

Queste le parole di Stefania Dall’Igna al termine della gara:

«La partita è stata dai due volti, abbiamo giocato abbastanza bene nei primi due set e poi ci siamo un po’ spente. Un po’ preoccupa questo down, che sta diventando una costante, ma detto questo il risultato ci può stare perché Palau ha sbagliato poco a differenza nostra. Abbiamo sofferto in ricezione, non siamo state precise a muro, in difesa e nel contrattacco, loro hanno meritato. Torneremo in palestra per preparare la prossima partita e portare a casa qualche punto in trasferta e poi concentrarci sull’ultimo match della prima fase».


Last update: 2021-03-14 12:23

Pol. Coop Novate Volley Vs AcciaiTubi Picco Lecco (0-3)

Sette su sette! È arrivato anche il settimo successo consecutivo per le ragazze dell’AcciaiTubi Pallavolo Picco Lecco che nella trasferta milanese, valida per la 7° giornata della “Fase 1” del campionato di serie B1/F (Girone B1), si sono imposte con un netto 0-3 (18-25 | 19-25 |11-25) sulle giovanissime della Pol. Coop Novate Milanese, bissando il successo ottenuto nel girone di andata.
Coach Milano schiera in campo il sestetto titolare: Dall’Igna, Focaccia, Grazia, Ratti, Lancini e Valli (Libero Lussana). In avvio di match, le biancorosse faticano più del previsto e nella prima parte di set le due formazioni combattono in sostanziale equilibrio (7-7) salvo poi riprendere in mano le redini della partita, con i palloni messi a terra da Arianna Lancini e Sonia Ratti, e allungare fino all’ 11-20. Le padrone di casa tentano di recuperare lo svantaggio, riuscendoci solo in parte: una palla out della formazione milanese, chiude il set sul 18-25 in favore della Picco.
Nella seconda frazione di gioco coach Milano decide di dare spazio Martinelli, Manzano e Mambelli, entrate rispettivamente su Ratti, Focaccia e Lancini. Come nel set precedente, la Picco inizia con qualche difficoltà (4-6) ma grazie al gioco di squadra riesce a costruire punto dopo punto un discreto vantaggio (11-16). Sul punteggio di 17-23 arriva il momento della palleggiatrice Alessia Mandaglio e la formazione Lecchese si porta sullo 0-2 (19-25).
Nel terzo e ultimo set, non c’è storia: la picco parte subito forte imponendo il proprio gioco e portandosi in vantaggio per 4-16 e, successivamente sul 10-22. Fondamentale per la conquista del parziale (11-25) è il contributo di Rachele Mainetti (entrata 6-18 mettendo in campo subito un ACE) e di Greta Valli che picchia forte mettendo a terra numerosi palloni.
Top Scorer dell’incontro è Greta Valli con 13 punti totali, seguita da Martina Martinelli (11), Camilla Grazia (8), Elisa Manzano (7), Benedetta Mambelli (6), Arianna Lancini e Sonia Ratti (5), Dall’Igna (2), Mainetti e Focaccia (1).
Pronostici rispettati, e tre punti importanti portati a casa che valgono ancora la testa della classifica del girone B. Prossimo impegno delle biancorosse, l’incontro in programma sabato 13 marzo alle ore 15:30 con la formazione sarda della Pallavolo Capo D’Orso Palau. 

Queste le parole del 1° Allenatore, Gianfranco Milano al termine della gara:

«Abbiamo fatto la nostra gara dal punto di vista emotivo e tecnico, con abbastanza attenzione messa in campo; peccato solo per la poca continuità a servizio e in difesa. Questo è un lavoro che stiamo facendo da qualche settimana e speriamo di avere una maggiore evidenza durante le prossime partite. Sapevamo che Novate batte meglio, abbiamo sofferto qualcosina inizialmente, ma poi abbiamo trovato le misure e abbiamo messo in campo tutte le ragazze, dando la possibilità di mettere ritmo nelle gambe. Ora testa a lunedì per preparare la partita con Capo d’Orso Palau».

Queste le parole di Greta Valli al termine della gara:

«Siamo contente di aver portato a casa il risultato pieno, anche se probabilmente avremmo potuto lavorare meglio su alcuni fondamentali. Queste partite ci permettono di lavorare su di noi, dalla settimana prossima dobbiamo dare più attenzione all’avversario con Capo d’Orso Palau, ma sicuramente siamo soddisfatte per il risultato».


Last update: 2021-03-09 11:38

AcciaiTubi Picco Lecco vs ViSette Settimo Milanese (3-0)

Arriva anche il sesto trionfo in casa AcciaiTubi Pallavolo Lecco Alberto Picco: le mura amiche del Palataurussorridono alle biancorosse che, nell’incontro valido per la 6° giornata della “fase 1” di questo campionato nazionale di Serie B1 femminile, si impongono per 3-0 (25-13, 25-17, 25-10) sulle giovanissime del ViSette Volley Settimo Milanese, bissando il successo ottenuto nel girone di andata poche settimane fa. 
In avvio di match, coach Milano schiera il sestetto titolare già visto la scorsa settima contro Orago: Dall’Igna, Focaccia, Grazia, Martinelli, Lancini e Mambelli (Libero Lussana). La prima frazione di gioco vede le due formazioni studiarsi a vicenda con un sostanziale equilibrio fino al punteggio di 9 pari quando, entrata Mandaglio su Dall’Igna, complice un buon turno in attacco di Martinelli, la Picco allunga sul 21 a 10 per poi chiudere il parziale, con un muro della neo entrata Mandaglio sul 25-13.
Nel secondo set, la formazione ospite è più combattiva: dopo un iniziale vantaggio biancorosso (14-7), le giovani del Visette Volley non mollano e tentano la rimonta che riesce solo in parte: 17-14. Con Manzano e Mainetti, in campo dal primo punto del set, non si lasciano sorprendere e con un buon gioco di squadra, accelerano fino a chiudere il parziale per il 2-0 sul punteggio di 25-17.
Nella terza e ultima frazione di gioco l’AcciaiTubi Picco Lecco parte forte ed è subito 15-2, punteggio sul quale coach Milano decide di dare spazio alla giovane Esposito, che subentra su Arianna Lancini. Nella seconda metà del set, Benedetta Mambelli è costretta ad abbandonare il campo per un leggero malore dovuto ad un calo energetico e, al suo posto, rientra in campo la capitana Martina Focaccia che guida la squadra alla vittoria del parziale e della partita sul punteggio di 25-10.
Un incontro mai in discussione quello andato in scena al Palataurus che vede la formazione dell’AcciaiTubi Picco Lecco confermarsi al comando del girone B, e presentarsi al prossimo appuntamento, sabato 6 marzo contro la Pol. Coop. Novate Volley, da capolista. 
Top Scorer dell’incontro è Martina Martinelli con i suoi 13 punti messi a terra, seguita da Benedetta Mambelli e Camilla Grazia (12), Elisa Manzano (5), Mandaglio (4), Lancini (3), Focaccia (2), Esposito e Dall’Igna (1).

 

Queste le parole del 1° Allenatore, Gianfranco Milano al termine della gara:

«La partita di stasera era, sulla carta, facile e dal pronostico sbilanciatissimo, sapevamo di dover tenere la testa sulla gara. In alcuni momenti ci siamo adattati al non gioco, per noi non è facile ma siamo stati bravi a tenerla sui binari giusti, mantenendo l’attenzione necessaria. Sfida con Albese? Questo finale sarà così, sicuramente sarà lo scontro diretto a dire chi avrà più punti, noi vogliamo tenerci stretto il nostro vantaggio, è ancora lunga la strada che ci separa da quel momento. Mambelli? Ha avuto un calo a livello energetico, ha avuto bisogno di rifiatare, in quel momento abbiamo improvvisato qualcosina. Il dottore ha dato il giusto soccorso, ma non era niente di che. Non c’è da preoccuparsi».

 

Queste le parole di Rachele Mainetti al termine della gara:

«Ho avuto la possibilità di poter dimostrare il mio valore e dare il mio contributo alla squadra, chiaramente sotto alcuni aspetti migliorerò strada facendo. Sono contenta di come sta andando. Era una partita in cui dovevamo fare il gioco provato in allenamento e, in alcuni momenti, come nel secondo set, avremmo potuto fare meglio, ma siamo state brave a dimostrare ciò che sappiamo fare conquistando i tre punti».


Last update: 2021-02-26 09:05

AcciaiTubi Picco Lecco vs Tecnoteam Albese (3-2)

Che impresa: Il derby è biancorosso! Nella 4° giornata di andata di questa “Fase 1” del campionato nazionale di serie B1 femminile, ad andare in scena è stato l’ormai classico derby del Lario che ha visto trionfare le lecchesi dell’AcciaiTubi Pallavolo Picco Lecco solamente al tie-break, dopo un’estenuante battaglia e una grandissima rimonta sulla Tecnoteam Albese; risultato finale dell’incontro, 3-2 (14-25 | 13-25 | 25-23 | 25-20 | 15-12).
Non c’è nulla da fare per la Picco Lecco nei primi due set. Le avversarie partono subito forte, senza mai mollare il piede dall’acceleratore, conquistando in entrambi i set un considerevole margine di vantaggio sulle biancorosse mantenuto, poi, fino alla fine. A nulla sono valsi i tentativi di recupero da parte delle padrone di casa che, dapprima con Martinelli e poi con Mambelli, entrata in sostituzione di Lancini, cercando di arginare l’avanzata della formazione ospite che conquista i parziali con il punteggio di 14-25 e 13-25.
Cambio di passo, invece nel terzo parziale: la formazione di casa, guidata da coach Milano, ingrana la marcia e, dopo una prima metà di set disputata in sostanziale equilibrio, trascinata da una scatenata Mambelli in attacco, conquista il parziale con il punteggio di 25-23.
Nel quarto set, le due formazioni se la giocano punto a punto, con uno scambio lunghissimo sul 9-9 che vede il libero biancorosso, Silvia Lussana, mettere in campo grandi difese e recuperi. Nella seconda metà del parziale, le ragazze di coach Milano prendono il largo e, con i terminali offensivi Valli, Mambelli e Ratti, conquistano il parziale con il punteggio di 25-20 portando la partita al decisivo Tie-Break.
Non c’è storia nel quinto e ultimo set: la Picco parte subito forte ed è 7-2. Cialfi e compagne però non mollano e recuperano parzialmente lo svantaggio. Le biancorosse, con una ritrovata alchimia di squadra, accelerano nuovamente e non lasciano scampo alle comasche vincendo il set per 15-12: il derby, torna ad essere biancorosso!
Top scorer dell’incontro e MVP del match è Benedetta Mambelli con i suoi 21 punti, seguita da Greta Valli (17), Martina Focaccia (12), Sonia Ratti (8), Elisa Manzano (7), Martinelli (6), Arianna Lancini (2) e dal libero, Silvia Lussana (1 punto).

 

Queste le parole di coach Gianfranco Milano:

«Sapevamo che avremmo dovuto giocare a un livello superiore rispetto a quello degli allenamenti. Inizialmente non abbiamo espresso nemmeno il 30-40% delle nostre potenzialità, poi grazie a qualche aggiustamento le cose sono riuscite via via sempre meglio, cosa che ci ha permesso di togliere sicurezze ad Albese. Il nostro è stato un crescendo, per noi è stata una bella serata, la quadratura è arrivata nel corso del tempo e tutte le ragazze hanno partecipato secondo le loro caratteristiche; sono contento di avere così tante alternative, mi auguro che questa partita ci dia consapevolezza nei nostri mezzi. Noi lepre? Anche l'anno scorso era così, siamo abituati. A breve inizierà già il girone di ritorno, la seconda fase ci darà più tempo per prepararci al meglio; presentarsi con qualche punto in più farà comodo in vista della fase finale».

 

Queste le parole di Benedetta Mambelli:

«Di fronte avevamo una compagine molto ostica. Siamo state molto ad aspettare e a fare poco nei primi due set. Personalmente ho cercato di trasmettere l'energia che stava fomentando in panchina; insieme abbiamo costruito una bella armata. La pallavolo è un gioco di squadra, se la palla arriva bene in posto 4 è perchè dietro le cose funzionano a dovere; ci serviva la voglia di fare qualcosa in più e null'altro. Siamo prime e loro sono sotto a -1, ma dal punto di vista del morale è un bello schiaffo.»


Last update: 2021-02-15 14:35

Pallavolo Capo D Orso Palau vs AcciaiTubi Picco Lecco (1-3)

Terza vittoria consecutiva per l’AcciaiTubi Pallavolo Picco Lecco che, nella trasferta sarda contro la Pallavolo Capo D’Orso Palau, conquistano un’importante successo che le permette di mettere in cassaforte altri tre punti preziosi in ottica campionato. L’incontro, terminato sull’ 1-3 (18-25|24-26|25-17|18-25) ha visto inoltre il debutto da titolare del neoacquisto Elisa Manzano, che nella sua prima apparizione in maglia biancorosso ha messo a terra 9 punti (di cui sei muri).
Nel primo parziale di gioco la Picco parte subito forte, portandosi sul 4-0, con gli attacchi di Manzano e Martinelli che vanno a segno. Dopo il recupero delle padrone di casa, la picco innesta il turbo e riallunga anche grazie ad alcuni errori delle avversarie chiudendo il set sul 18 a 25. 
Nella seconda frazione di gioco è Palau a condurre le fasi iniziali di gioco, salvo poi concedere la rimonta alle biancorosse che conquisteranno poi, dopo un sostanziale equilibrio, il set con il punteggio di 24-26. Terzo set da dimenticare per le ragazze di coach Milano che, dopo un inizio sprint, lasciano il passo alla formazione di casa che allunga e conquista il parziale con un punteggio di 25-17. 
Il quarto ed ultimo set dell’incontro è disputato in sostanziale equilibrio da entrambe le formazioni, con le lecchesi che, nei momenti che contano, non si fanno cogliere impreparate e sfruttando una ritrovata compattezza a livello difensivo e capitalizzando il tutto con la stoccata finale di Elisa Manzano conquistano la vittoria sul 19-25.
L’appuntamento è ora fissato per sabato 13 febbraio, tra le mura amiche del Palataurus, quando a scendere in campo contro le biancorosse ci sarà la capolista TecnoTeam Albese con Cassano, formazione attualmente in testa alla classifica del girone.

Queste le parole di coach Gianfranco Milano:

«Portiamo a casa una partita difficile, sapevamo di trovare una squadra agguerrita e ben più in forma rispetto a quanto fatto vedere durante le prime due uscite. Abbiamo giocato benissimo nei primi due set, con continuità e attenzione, mentre nel terzo abbiamo lasciato tanto campo; recuperare un po' nel punteggio ci ha dato la spinta per iniziare bene il quarto, equilibratissimo fino a metà quando abbiamo concretizzato alcuni contrattacchi che ci hanno permesso di vincere su un campo ostico. Siamo contenti di aver sofferto e di aver superato queste difficoltà in vista della prossima gara con Albese».

Queste le parole di Elisa Manzano:

«Dopo aver dominato i primi due set c'è stata dell'insicurezza nel terzo, poi, nel quarto, abbiamo fatto valere la nostra forza di squadra. Sono contenta di questo debutto, devo prendere ancora il ritmo ma sono contenta di come sono stata sostenuta e aiutata dalle mie compagne. Torniamo a casa con tre punti penso meritati e aspettiamo un derby difficile»


Last update: 2021-02-07 11:51

AcciaiTubi Picco Lecco vs Pol. Coop Novate Volley ( 3-0)

Non poteva andare meglio, il debutto casalingo dell’AcciaiTubi Picco Lecco, tra le mura amiche del Palataurus: nell’incontro valido per la seconda giornata della “fase 1” del campionato di serie B1 femminile, le biancorosse, conquistano la vittoria e i tre punti imponendosi sulla giovane formazione della Pol. Coop Novate per 3-0 (25-8 | 25-15 | 25-17).
Le biancorosse, scese in campo con il lutto al braccio (in ricordo dell’ex atleta biancorossa Claudia Mascheri e di Virgilio Bonacina, presidente della Polisportiva Olginate, entrambi recentemente scomparsi) hanno voluto ricordare il compianto “Past President”, Luciano Lavecchia, con una maglia celebrativa riportante la frase “LUCIANO SEMPRE CON NOI”, che accompagnerà la squadra in ogni battaglia del campionato.
La prima frazione di gioco, vede la formazione lecchese approfittare dei numerosi errori delle avversarie e prendere subito il largo concludendo poi il set sul punteggio di 25-8 mettendo in campo tanta costanza. 
Il secondo set vede scendere in campo Ratti, in sostituzione di Martinelli e Mainetti (alternandosi con Lussana nelle fasi di difesa e ricezione). Sostanzialmente equilibrato nelle prime fasi, il parziale vede poi la Picco allungare, fino ad aggiudicarsi il set con il punteggio di 25-15, con un ace di Esposito.
La terza, e ultima frazione di gioco è forse la più combattuta dell’intero incontro: nella fase iniziale del set, complici alcuni errori della formazione di casa, Novate si porta in vantaggio ma la reazione delle ragazze di coach Milano non tarda ad arrivare recuperando prima, e allungando poi sulle avversarie.  Mandaglio è scatenata in difesa e Grazia a muro: non c’è scampo per le ragazze della formazione di Novate Milanese che cedono parziale e vittoria dell’incontro alla Picco Lecco.
MVP e Top-Scorer dell’incontro Sonia Ratti, con 16 punti, seguita da capitan Focaccia e Greta Valli (a quota 10), Lancini (8 punti) e Mambelli (7 punti).
L’appuntamento è ora fissato in terra sarda, contro la formazione della Pallavolo Capo d’Orso Palau, sabato 6 febbraio.

Di seguito il commento dell’incontro del coach Gianfranco Milano:
«Volevamo fare bella figura, per noi e per chi poteva vederci. Sicuramente queste prime partite sono servite per rodare la squadra al completo e ho avuto buone risposte da tutte le ragazze. Le prossime gare saranno più impegnative; dovremo alzare il livello di gioco e mi aspetto dei passi in avanti. La trasferta di Palau è sempre un po' antipatica, ma abbiamo cercato di organizzarla al meglio. Troveremo una compagine migliorata di molto rispetto allo scorso anno; Hanno giocatrici nuove che hanno alzato il livello della squadra e in casa fanno la maggior parte dei punti; Nella scorsa giornata ci hanno provato con Albese e sabato faranno lo stesso anche con noi. Dovremo mettere in evidenza i loro punti deboli».

Di seguito le dichiarazioni di Sonia Ratti:
«Siamo state molto brave e sono veramente contenta. Abbiamo avuto qualche momento di down, ma ci siamo sempre riprese. Stiamo dimostrando, fin da subito chi siamo: due vittorie importanti su cui non c'è niente d'aggiungere»


Last update: 2021-01-31 09:05

Visette Volley Settimo Milanese vs AcciaiTubi Picco Lecco (0-3)

Buona la prima! Comincia con una vittoria da tre punti il cammino dell’AcciaiTubi Picco Lecco nel campionato di Serie B1 Femminile. Nella prima giornata di questa “Fase 1” la formazione biancorossa ha incontrato una giovanissima Visette Volley (Settimo Milanese) sulla quale si è imposta in poco più di un’ora di gioco per 3 set a 0 (25-12 | 25-16 | 25-16).
Nel primo parziale di gioco, coach Gianfranco Milano schiera il sestetto titolare con Dall’Igna, Martinelli, Grazia, Focaccia (quest’ultima recuperata completamente dopo i fastidi muscolari accusati qualche settimana fa), Valli e Lancini salvo poi, nei parziali successivi, dare spazio alle “seconde linee” inserendo le giovani Sonia Ratti, Rachele Mainetti, Alessia Mandaglio, Laura Esposito e la schiacciatrice Mambelli.
Un risultato pieno mai messo in discussione dalle biancorosse che hanno fin dalle prime frazioni di gioco subito preso il largo senza mai lasciare punti per strada. Top scorer dell’incontro la schiacciatrice Arianna Lancini con i suoi 18 punti realizzati.
L’attenzione passa ora al match di sabato prossimo, 30 gennaio, che segnerà il debutto casalingo tra le mura amiche del Palataurus di Lecco, nuova casa della pallavolo biancorossa, contro la formazione del Novate. 


Di seguito il commento dell’incontro del coach Gianfranco Milano:
«Come si suol dire in questi casi, "buona la prima". Sapevamo che sarebbe stata una partita contro una squadra giovane e di conseguenza abbiamo affrontato il primo set con molta determinazione. Abbiamo poi dato spazio anche alle seconde linee facendogli fare minutaggio in campo. La partita è stata sempre regolare e condotta bene sotto tutti i punti di vista, un buon viatico per noi. Siamo contenti di aver ripreso finalmente il campionato e di aver iniziato con il piede giusto ma ora… testa alla prossima gara».

Di seguito le dichiarazioni di Arianna Lancini:
«È stato un buon esordio per noi. Loro erano molto giovani e noi siamo state brave a imporre da subito il nostro gioco e il nostro ritmo, mantenendo la concentrazione per tutti i tre set. Sono molto contenta perchè abbiamo avuto tutte modo di entrare in campo e si è potuto vedere che siamo una bella squadra»


Last update: 2021-01-25 19:30

Video di Natale (So This is ... Picco - 50 Th Edition)


Last update: 2020-12-24 11:42

Messaggio di Natale del Presidente - Dario Righetti

Manca ormai poco meno di una settimana alla festività del S. Natale e il nostro Presidente, Dario Righetti, vuole rimanere accanto a tutta la grande famiglia biancorossa, con questo messaggio di augurio natalizio in questo momento di difficoltà, soprattutto sociale, che non ci permetterà di poter festeggiare come sempre si è fatto in passato:

 

“Nonostante il periodo estremamente complicato e complesso, tra l’altro mai visto nella nostra società negli ultimi 50 anni (come sapete nel 2021 dovremmo festeggiare il cinquantesimo di fondazione della Pallavolo Picco), penso sia comunque doveroso in questo momento natalizio rivolgermi a tutte le atlete, a tutte le famiglie e ai nostri collaboratori. Essendo un Natale diverso, più che per fare gli auguri natalizi, vorrei prima di tutto portare un ringraziamento a tutti i nostri collaboratori, allenatori e allo staff che, credetemi, in un anno come questo che ha richiesto, oltre alle competenze e alle difficoltà che si hanno nella normale gestione di una società sportiva, un impegno straordinario, finche è stato possibile per le giovanili e ancora oggi per la prima squadra che continua ad allenarsi, sobbarcandosi tanti oneri e sacrifici. Un grande grazie va a tutti coloro che stanno cercando di tenere viva la società al pari di altre nel nostro territorio. Tutto questo rimane comunque una grande ricchezza per il territorio, per la città e per il comune che non può e non deve andare persa soprattutto in un momento come questo. 

Quest’anno purtroppo non ci sarà possibile festeggiare con la consueta festa di Natale, quindi voglio augurare a tutti delle serene festività natalizie, anche se in maniera diversa rispetto al solito. Considerato che nella Pallavolo Lecco Alberto Picco, si è sempre basato tutto sui tre valori fondamentali della famiglia, della scuola e della pallavolo sicuramente avremo la possibilità di stare nelle vostre/nostre case e passare in famiglia un Natale sereno e pensare a un 2021 migliore del 2020 in cui poter tornare a scuola e a divertirci giocando a pallavolo.

Speriamo, quindi, di poter festeggiare presto la fine del Covid, il ritorno alla pallavolo, agli amici, alle relazioni e perché no, anche a preparare una grande festa per la Picco che compirà i suoi primi 50 anni! 

Buon natale a tutti e buona pallavolo… nel 2021!

Dario.


Last update: 2020-12-23 20:07

Presentazione Divisa Ufficiale 2020-2021

Nella serata di oggi, 22 dicembre, presso la sala formazione del Palataurus di Lecco, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del progetto “Picco School Camp” e contemporaneamente della nuova divisa da gara ufficiale della prima squadra della AcciaiTubi Pallavolo Picco Lecco, che sarà ai nastri di partenza, il prossimo 23 gennaio, del Campionato Nazionale di Serie B1 Femminile.
L’idea alla base del progetto “Picco School Camp”, promosso e sostenuto dalla Fondazione Comunitaria del Lecchese, è quella di dare stabilità al sistema famigliare, spesso in difficoltà per la cura e l’assistenza educativa dei propri figli; In particolare si intende realizzare uno spazio compiti pomeridiano, affiancato da attività sportive, come la pallavolo, che favoriscano lo sviluppo armonico, l’integrazione e la socializzazione dei bambini.

Realizzata in collaborazione con il nuovo Technical Sponsor, Mizuno, che da questa stagione sportiva è entrato a far parte della famiglia biancorossa, la nuova divisa ufficiale vuole rappresentare a tutti noi e a tutti i nostri sostenitori: 

Collaborazione e aiuto reciproco: sul fianco destro è posto il logo del progetto AIUTIAMOCI, promosso dalla Fondazione Comunitaria del Lecchese, al quale la Pallavolo Lecco Alberto Picco ha aderito fin dal primo LockDown.

Territorialità: sul fianco sinistro, vi sono infatti i loghi dell’associazione “Gruppo Volontari del Campanile di San Nicolò” e del Comune di Lecco, segno del forte legame che lega la società biancorossa al territorio e alla nostra città.

Ricordo: Anche se fisicamente non potrà più essere con noi in palestra, la Pallavolo Picco Lecco ha voluto ricordare, con un logo che rappresenta le sue iniziali sul cuore, il ricordo indelebile del nostro “Past President” Luciano Lavecchia, che rimarrà per sempre con noi.

Festeggiamento: nel 2021 la Pallavolo Picco Lecco festeggerà il suo 50° anniversario di fondazione, rappresentato sulla maglia dal logo commemorativo creato per l’occasione.

Siamo certi che con questa maglia, carica di significato e ricordi, potremo raggiungere insieme grandi obiettivi e traguardi.


Last update: 2020-12-22 19:00