1° Giornata B1 Femminile: Volley Parella Torino - Acciaitubi Picco Lecco (1-3)

Buona La prima! Prima trasferta, prima vittoria e primi tre punti per l’AcciaiTubi Picco Lecco. L’incontro, disputato in terra piemontese sul campo del Volley Parella Torino, è infatti terminato con la vittoria delle biancorosse che si sono imposte per 3 set a 1 (21-25, 16-25, 25-23, 20-25).

La Picco Lecco parte subito forte: nei primi due parziali di gioco rimane sempre saldamente al comando, grazie agli attacchi di Dalla Rosa e Martinelli e alle difese del libero Formenti, con un discreto margine sulle avversarie che sembrano non reggere il ritmo delle biancorosse che si portano in poco meno di un’ora di gioco sul punteggio di 2 set a 0. Il terzo set, al contrario, è iniziato con più difficoltà: le squadre si sono scambiate spesso il posto di comando fino all’allungo decisivo delle padrone di casa. Il quarto ed ultimo set, invece, torna di nuovo a tingersi di biancorosso: le lecchesi infatti, dopo una partenza in sostanziale equilibrio, ingranano la marcia giusta aggiudicandosi, così, la gara. Non poteva quindi iniziare in un modo migliore, con una vittoria, il cammino dell’AcciaiTubi Picco Lecco in questo campionato di serie B1 2019/2020. Nella seconda giornata, le biancorosse osserveranno un turno di riposo.

 

 

 

 

 

Di seguito le interviste di Coach Gianfranco Milano e del Libero Lucrezia Formenti al termine della gara:

Gianfranco Milano:

«La partita è stata sicuramente affrontata con il giusto piglio nella prima parte. I primi due set sono stati abbastanza dominati; abbiamo tenuto in mano il bandolo della matassa per tutto il tempo. Il nostro finale di secondo set ha aiutato Parella a cominciare molto meglio il terzo, un fattore che non eravamo pronti ad affrontare. Abbiamo giocato punto a punto, soffrendo psicologicamente questa cosa. Nel quarto set, invece, abbiamo recuperato continuità e aggressività su tutti i fondamentali, chiudendo la gara con un margine abbastanza considerevole. Abbiamo preso tre punti molto importanti fuori casa, ora ci prepariamo per la prossima gara che sarà, di nuovo in campo avverso, fra due settimane. Ne approfitteremo per lavorare su certi aspetti e ricaricare un minimo le batterie dopo le energie disperse in queste prime settimane».

 

Lucrezia Formenti:

«Il match è, secondo me, andato bene. Siamo partite un po’ tese anche se con l’emozione della prima di campionato. Volevamo fare bene fin da subito, infatti abbiamo spinto sull’acceleratore nei primi due set. Abbiamo perso un set, il terzo, anche grazie a qualche nostro errore ma ci siamo subito guardate in faccia e ci siamo dette: il prossimo è da vincere. Questa cosa ci ha fatto bene perché abbiamo capito che siamo in grado di reagire in queste situazioni. Siamo partite con l’obiettivo di conquistare i tre punti e abbiamo lottato per questo.».


Last update: 2019-10-21 11:09