Visette Volley Settimo Milanese vs AcciaiTubi Picco Lecco (0-3)

Buona la prima! Comincia con una vittoria da tre punti il cammino dell’AcciaiTubi Picco Lecco nel campionato di Serie B1 Femminile. Nella prima giornata di questa “Fase 1” la formazione biancorossa ha incontrato una giovanissima Visette Volley (Settimo Milanese) sulla quale si è imposta in poco più di un’ora di gioco per 3 set a 0 (25-12 | 25-16 | 25-16).
Nel primo parziale di gioco, coach Gianfranco Milano schiera il sestetto titolare con Dall’Igna, Martinelli, Grazia, Focaccia (quest’ultima recuperata completamente dopo i fastidi muscolari accusati qualche settimana fa), Valli e Lancini salvo poi, nei parziali successivi, dare spazio alle “seconde linee” inserendo le giovani Sonia Ratti, Rachele Mainetti, Alessia Mandaglio, Laura Esposito e la schiacciatrice Mambelli.
Un risultato pieno mai messo in discussione dalle biancorosse che hanno fin dalle prime frazioni di gioco subito preso il largo senza mai lasciare punti per strada. Top scorer dell’incontro la schiacciatrice Arianna Lancini con i suoi 18 punti realizzati.
L’attenzione passa ora al match di sabato prossimo, 30 gennaio, che segnerà il debutto casalingo tra le mura amiche del Palataurus di Lecco, nuova casa della pallavolo biancorossa, contro la formazione del Novate. 


Di seguito il commento dell’incontro del coach Gianfranco Milano:
«Come si suol dire in questi casi, "buona la prima". Sapevamo che sarebbe stata una partita contro una squadra giovane e di conseguenza abbiamo affrontato il primo set con molta determinazione. Abbiamo poi dato spazio anche alle seconde linee facendogli fare minutaggio in campo. La partita è stata sempre regolare e condotta bene sotto tutti i punti di vista, un buon viatico per noi. Siamo contenti di aver ripreso finalmente il campionato e di aver iniziato con il piede giusto ma ora… testa alla prossima gara».

Di seguito le dichiarazioni di Arianna Lancini:
«È stato un buon esordio per noi. Loro erano molto giovani e noi siamo state brave a imporre da subito il nostro gioco e il nostro ritmo, mantenendo la concentrazione per tutti i tre set. Sono molto contenta perchè abbiamo avuto tutte modo di entrare in campo e si è potuto vedere che siamo una bella squadra»


Last update: 2021-01-25 19:30